Beach Tennis, a Viareggio si gioca per un posto sulla sabbia ‘mondiale’ di Terracina

Seconda tappa del circuito nazionale firmato Fit-Tpra

Giocare sulla sabbia “mondiale” di Terracina: un sogno, per tantissimi appassionati di beach tennis, che nel fine settimana passerà anche per la città di Viareggio. Domenica (16 febbraio) il Beach Paradise, quartier generale invernale dell’associazione sportiva Bad Players, ospita la seconda tappa toscana dello special Vinci Terracina, un circuito nazionale firmato Fit-Tpra (acronimo di Tennis Program Ranking Amateur) dedicato ai giocatori non agonisti e a quelli con classifica non superiore a 4.3.

“Abbiamo aderito con grande entusiasmo a questa nuova proposta della Federtennis e di Simona Bonadonna, capitano della nostra Nazionale che voglio ringraziare personalmente – spiega Alberto Tommasi, maestro della Bad Players – perché siamo convinti che possa veramente dare nuova linfa all’intero movimento del beach tennis partendo dalla sua pratica più sincera e genuina, quella dei giocatori amatoriali”.

Nella struttura coperta di via Aurelia Sud, unica tappa del circuito in provincia di Lucca, sono in palio punti preziosi per incrementare le graduatorie di doppio maschile e femminile: “A giugno – prosegue Tommasi – i primi 6 classificati di ogni categoria, che abbiano partecipato ad almeno 3 tornei del circuito, sceglieranno altri 6 compagni di gioco tra coloro che avranno partecipato ad almeno 3 tappe del circuito e andranno a disputare il Master finale a Terracina, proprio durante i campionati del mondo di beach tennis: potranno vivere al 100% l’atmosfera eccezionale che si respira nella massima competizione internazionale del nostro sport”.

Oltre alla Toscana, lo special Vinci Terracina toccherà Lazio, Puglia, Veneto, Sardegna ed Emilia Romagna: per accompagnare questo progetto è stato anche creato un portale dedicato con risultati, classifiche, schede giocatori e statistiche aggiornati in tempo reale e in contemporanea da tutta Italia.

Per iscriversi alla tappa di Viareggio si può cliccare qui.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.