Quantcast

Incappucciato e con un coltello in mano rapina le Poste di Stazzema

Caccia al bandito solitario

Rapina all’ufficio postale di Stazzema, i carabinieri sulle tracce del responsabile.

Questa mattina (8 ottobre), verso le 13,30, all’ufficio postale di Pontestazzemese è entrato un uomo a volto coperto da mascherina e cappuccio che, impugnando un coltello da cucina, ha minacciato la direttrice dell’ufficio, unica presente, e l’ha costretta a consegnargli i soldi contenuti nella cassa, circa 400 euro.

Subito dopo è fuggito a piedi e ha fatto perdere le proprie tracce.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Seravezza che hanno subito acquisito le dichiarazioni della vittima e stanno adesso analizzando tutti i sistemi di videosorveglianza per identificare il colpevole.

Successivamente sono intervenuti anche i militari della sezione operativa della compagnia di Viareggio che hanno effettuato i rilievi per individuare eventuali tracce lasciate dal malvivente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.