Menu
RSS

Ceccardi (Lega): "Rossi trasforma la Toscana nel più grande centro di accoglienza d'Italia"

susannaceccardiSi alza la protesta della Lega contro la legge regionale sull'accoglienza proposta dal governatore Rossi e dalla maggioranza. A commentare è la responsabile regionale della Lega, Susanna Ceccardi: "Abbandonato dagli elettori, lasciato solo dal Pd, il governatore Rossi, nella solitudine più totale, regala la sanità toscana ai suoi ultimi sostenitori, i clandestini. Con i soldi delle tasse dei nostri cittadini. Dopo i diritti dei Rom, Rossi, per il suo ultimo anno e mezzo di governo regionale,ha stabilito la nuova priorità: sanità e strutture gratis per i clandestini. Una manovra per cercare di salvaguardare il suo ultimo bacino di consenso, a lui sempre fedelissimo in questi anni, ovvero tutti coloro che non sono toscani. E dire che tra chi nel 2015 lo ha votato, non mancano i disoccupati. Rossi però agli italiani preferisce il resto del mondo, facendo il buon samaritano con i soldi dei cittadini toscani che ogni giorno vanno a lavorare per mantenere i suoi capricci".

Leggi tutto...

Sinistra Con: “Decreto Salvini crea clandestini e disoccupati”

crocerossaimmigrati"Si parla tanto di immigrazione. Spesso a sproposito. Non si parla, però, mai del fatto che solo nel nostro territorio in questo settore lavorano circa duecento persone. Si tratta di personale giovane, ragazze e ragazzi, con una professionalità qualificata sviluppata in questi ultimi anni. Sono persone in gran parte laureate - giurisprudenza, scienze politiche, servizi sociali, scienze dell'educazione, psicologia – che svolgono un mestiere difficile in cui è necessaria un'alta specializzazione. Spesso sono contratti di lavoro a tempo indeterminato con cui queste persone stanno costruendo il proprio presente e progettando il proprio futuro". Così l'associazione Sinistra Con interviene sugli effetti del decreto immigrazione voluto dal vicepremier Matteo Salvini.

Leggi tutto...

Massari (Cgil): "Sbagliato indebolire il sistema Sprar"

cgil bandiereMichele Massari (Fp Cgil) interviene sul tema della soppressione del permesso umanitario. "Un permesso - commenta - spesso ottenuto ricorrendo avverso le decisioni delle commissioni amministrative incredibilmente restie ad adeguarsi agli arresti giurisprudenziali in materia, creerà gravissimi problemi. Di tali problemi, saranno innanzitutto vittime persone immigrate che hanno concretamente avviato un processo di integrazione nel nostro paese. In base alle nuove disposizioni del governo infatti , rischiano di diventare improvvisamente clandestini donne e uomini che si sono creati una condizione di vita autonoma, con un lavoro, una casa in affitto e che pagano regolarmente le tasse. Paradossalmente la norma che introduce i "motivi speciali" (non rinnovabili e non convertibili in permesso per lavoro), incentiverà la presenza di stranieri vulnerabili che saranno peraltro a nostro carico fino alla soluzione delle loro problematiche quando diventeranno clandestini; condizione che acquisiranno nel momento stesso in cui saranno in grado di sostentarsi autonomamente. Ci pare ovvio che oltre all'obbligo di sostenere la persona nel momento del particolare bisogno si debba aspirare all'obiettivo primario dell'integrazione".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter

karoq720giugno2019

720x1080cappa

-->