Menu
RSS

Pene da scontare, due arresti della polizia

  • Pubblicato in Cronaca

polizianotte1Doveva scontare una pena a 4 anni e 10 mesi di reclusione per reati legati allo spaccio di stupefacenti. Per questo il 24enne Taibi Bechir è finito in carcere dopo che gli agenti della squadra mobile della questura di Lucca hanno effettuato un servizio straordinario di cattura nell'ambito dell'operazione denominata Wanted, per la ricerca di soggetti destinatari di misure cautelari. Sempre ieri si è proceduto all'arresto di Targhaoui Abdelghani, 50enne destinatario di una ordinanza di misura alternativa della detenzione domiciliare.

Leggi tutto...

Maniglia (Lega Nord): "Violenze sulle donne, servono pene severe"

maniglialegaGiornata internazionale contro la violenza sulle donne. Sul tema interviene la segretaria comunale della Lega Nord, Marcella Maniglia, che è anche componente della commissione regionale pari opportunità.
Maniglia apre citando Shakespeare: "La donna uscì dalla costola dell’uomo, non dai piedi per essere calpestata, non dalla testa per essere superiore ma dal lato, per essere uguale, sotto il braccio per essere protetta, accanto al cuore per essere amata”. Così il Bardo descrisse questa metà del cielo in cui cammino insieme a milioni di altre donne che, tutti i giorni, combattono battaglie invisibili agli occhi di molti. Siamo state destinate da madre natura alla salvaguardia della specie ed è un compito che molte di noi si sono sentite di assumere, con enormi sacrifici da un punto di vista lavorativo, perché non è facile conciliare il lavoro e la famiglia; non è facile scegliere se andare a lavorare o stare a casa a seguire i bambini. Spesso mi sono chiesta, come tante altre, se era più giusto seguire i miei obiettivi piuttosto che sacrificarli".

Leggi tutto...

Consiglio regionale, ok a mozione per inasprimento pene per i delitti sul sentimento religioso

consiglio regionale1Il presidente e la giunta regionali devono attivarsi presso il Parlamento e nella Conferenza Stato-Regioni, perché siano inasprite le pene già previste dal titolo quarto del Codice penale per i delitti contro il sentimento religioso e la pietà dei defunti. E’ quanto prevede una mozione, approvata a maggioranza dal Consiglio regionale, preoccupato dai sempre più frequenti episodi di danneggiamento e vituperio dei simboli delle tradizioni religiose che si verificano nel nostro paese, in particolare immagini sacre della tradizione cristiana. Sono stati ventiquattro i voti favorevoli, tre i contrari e sette le astensioni.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter

popupseatPA