Menu
RSS

Giunta nuova, problemi vecchi: Tambellini non si libera del dissenso interno

giuntatambelliniterGiunta nuova, problemi vecchi. Il riassetto deciso, dopo un mese di riflessioni, dal sindaco Alessandro Tambellini, anche alla luce delle immediate reazioni provenienti dalla stessa maggioranza, non ha risolto i problemi che si era cercato di superare con una serie di confronti, aperture, discussioni, riunioni di maggioranza e affini. E all'indomani dell'annuncio del riassetto tutto sembra nebuoloso esattamente come alla vigilia. Salvo una questione, cui finalmente è stata data una risposta: quella che si era aperta dopo le dimissioni/licenziamento di Tuccori era evidentemente una crisi sia politica, sia amministrativa. Che fosse politica lo dimostra il fatto che, dietro un sostegno confermato all'interno della maggioranza all'amministrazione Tambellini, evidentemente si cela anche una valutazione critica del suo operato che potrebbe sfociare, come già successo con l'addio alla presidenza della commissione sociale da parte di Valentina Mercanti, in un voto in dissenso in consiglio comunale o, quel che è peggio, in una continua ricerca di equilibri all'interno della maggioranza a caccia della quadratura del cerchio, con conseguenti ritardi e rinvii delle decisioni più controverse e importanti.

Leggi tutto...

Martinelli (Fi): “Nuova giunta, Tambellini è isolato”

 MG 3942“Il sindaco Tambellini, con questo nuovo rimpasto della giunta, a neanche un anno da quello avvenuto la scorsa estate, certifica il fallimento politico amministrativo della sinistra alla guida della nostra città”. Il presidente del gruppo di Forza Italia Marco Martinelli, boccia senza mezzi termini la rivoluzione delle deleghe presentata dal primo cittadino. “E’ solo l’ennesimo tentativo - attacca Martinelli - di rilanciare un’azione amministrativa che fa acqua da tutte le parti, presentato dopo più di un mese di riunioni e consultazioni infruttuose che hanno evidenziato il totale isolamento della giunta dalla città”.

Leggi tutto...

Ufficiale il riassetto della giunta, Marchini nuovo assessore. Fuori la Fratello, la cultura va al sindaco. Turismo a Lemucchi. Piuss diviso tra Mammini e Sichi - Video

tambelliniternuovoTutte confermate, salvo qualche piccolo ritocco dell'ultim'ora, le indiscrezioni degli ultimi giorni, rese ufficiali questa mattina (14 giugno) dal sindaco Alessandro Tambellini. Che opta per un riassetto, più che per un vero e proprio rimpasto per la sua squadra di governo, entrata in crisi con le dimissioni di Massimo Tuccori (poi “licenziato” dal sindaco, dopo l'annuncio dell'addio fatto alla stampa il 30 aprile scorso). Lo fa, tuttavia, senza risparmiare qualche critica al suo stesso partito, il Pd, nella valutazione di questa crisi, che per il primo cittadino rimane più politica che amministrativa come ha sottolineato anche stamani.
Celestino Marchini, di Lucca Civica, è l'unica new entry nell'esecutivo con le deleghe al traffico, alle strade e alla sicurezza stradale, oltre che allo sport. Settori da sempre molto cari a Marchini, che stamani, di fronte ai colleghi della giunta e ai giornalisti si è commosso, perché la sua nomina ad assessore giunge proprio nel giorno (e nell'ora estta) del compleanno del figlio morto in un drammatico incidente (Video). Esce di scena, invece, come già noto da tempo, Alda Fratello, anche lei di Lucca Civica (resterà in carica fino alla fine del mese. Guarda il video di saluto). La sua delega alla cultura verrà assunta dal primo cittadino.

Leggi tutto...

Bonini, giunta a cinque ma per ora niente deleghe

barga bonini primo conscom 7Una seduta lunga, cosa inusuale per essere quella di esordio per una consiliatura, fra polemiche e sfide da parte dell'opposizione. Un assaggio di quella che sarà l'era del Bonini-bis, il sindaco confermato di Barga che si è insediato ieri sera (11 giugno) ufficialmente in Consiglio presentando la squadra di governo. Accanto a lui ci saranno il vicesindaco, Caterina Campani, Giorgio Salvatici, Pietro Onesti, Giovanna Stefani e Renzo Pia, quest'ultimo non in lista per il consiglio comunale e inserito come esterno (da quindici anni fa parte dell'amministrazione comunale) anche nella nuova squadra. Assessori fatti, dunque, ma niente deleghe che saranno annunciate a breve così come i nomi dei consiglieri delegati dal sindaco. Esclusi eccellenti, l’assessore uscente Giampiero Passini e Lara Baldacci, la quarta più votata dagli elettori barghigiani. Per il resto è il consiglio dei tanti volti nuovi, sia tra le fila dei sostenitori di Bonini, che tra i banchi della minoranza. Tra le curiosità, l’ingresso in assemblea di Francesca Tognarelli, attuale capogruppo del gruppo Con Sereni per un nuovo inizio, che fino a due mesi era praticamente fianco a fianco del sindaco, in quanto dipendente a Palazzo Pancrazi. E poi Francesco Consani, Sabrina Giannotti, Lorenzo Tonini, Marco Onesti e Sergio Bernardini per l’opposizione.

Leggi tutto...

Pescaglia, Bonfanti cita Mandela in Consiglio e lancia la sua giunta

Consiglio Comunale di PescagliaIl sindaco di Pescaglia, Andrea Bonfanti (Pd), ha pronta la sua squadra di governo. Il primo cittadino l'ha presentata oggi pomeriggio (10 giugno) nella seduta di insediamento del consiglio comunale. Il vicesindaco è Massimiliano Bernardini, che avrà le deleghe ai lavori pubblici, alla tutela del territorio e alla sicurezza. Antonella Benvenuti, invece avrà i servizi demografici, i regolamenti e la semplificazione burocratica, oltre ai rapporto con il volontariato e le politiche di genere. Sociale, scuola e trasporti toccano invece a Valerio Bianchi, mentre Elisa Baldassari avrà le deleghe alla cultura, al turismo e alle politiche giovanili.  Il consigliere Federico Giusti invece avrà la delega alla protezione civile, alla caccia, alla pesca, all'informatizzazione del territorio, alla comunicazione e alla partecipazione. Altro consigliere incaricato Andrea Dettori, che avrà le competenze su attività produttive, finanziamenti comunitari, sport e impianti sportivi. Claudio Simi sarà invece consigliere incaricato all'igiene del territorio, all'Atto 2 e alle politiche energetiche.
Nel suo discorso di insediamento, il sindaco ha citato don Milani e Nelson Mandela: “Sembra impossibile - ha scandito Andrea Bonfanti - fino a quando qualcuno lo fa”. 

Leggi tutto...

Un militante a cinque stelle: "Se sindaco fallisce rimpasto si dimetta"

Rimpasto di giunta a Lucca, il commento di un militante del Movimento Cinque Stelle, Fausto Ori: "A poco più di due anni dall'insediamento del sindaco Tambellini - dice Ori - assisteremo al secondo rimpasto di giunta. Penso sia evidente a chiunque la difficoltà di portare avanti una azione di governo stabile, situazione che si riflette anche sulla minoranza non avendo punti di riferimento ben precisi e coerenti. Tutto questo è dovuto principalmente da diatribe interne alla maggioranza stessa, vittima di promesse fatte in campagna elettorale, oltre a evidenti lacune amministrative che hanno prodotto danni alla giunta e al sindaco stesso. Il tutto condito da azioni di governo che hanno di fatto esautorato il consiglio comunale dalle sue competenze di legge, oltre a fatti pochi chiari: su tutti il caso scrutatori. Nonostante tutto ciò assisteremo ad un nuovo rimpasto, nella convinzione del sindaco che sia la volta buona, ma che non trova d'accordo il sottoscritto per un semplice motivo: il bene della città e dei suoi abitanti non può prescindere dalle beghe interne di chi la deve amministrare, ma a bisogno di un'azione solida e unita da parte di tutte le forze politiche che rappresentano i cittadini lucchesi. Quindi sarebbe opportuno al primo cittadino, qualora dovessero riapparire all'orizzonte nuove avvisaglie di lotte interne, utilizzare il proprio buon senso e dare le proprie dimissioni".

Leggi tutto...

Castelnuovo, Tagliasacchi presenta la giunta in Consiglio - Foto

tagliasacchisindacoPrime immagini dalla Rocca Ariostesca per il consiglio comunale di Castelnuovo Garfagnana. L'assise comunale si è riunita questo pomeriggio (9 giguno) per l'investitura ufficiale del primo cittadino Andrea Tagliasacchi. All'ordine del giorno, oltre al giuramento del sindaco anche la presentazione della giunta di centrosinistra, che torna al governo della città dopo il quinquennio di Gaddo Gaddi. Queste le scelte del sindaco ed ex presidente della Provincia: Patricia Tolaini vicesindaco con delega alla sanità e al sociale; Chiara Bechelli delega alla pubblica istruzione e pari opportunità; Antonio Orsoni delega a bilancio e tributi; Pier Luigi Raggi delega all'identità e storia locale. Francolino Bondi è il presidente del consiglio e vicepresidente Silvia Bianchini. Capogruppo di maggioranza Ilaria Pellegrini mentre il capogruppo di minoranza è l'assessore uscente Angiolo Masotti.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter