Altopascio, ecco chi siede nel nuovo consiglio comunale

Altopascio volta pagina dopo 23 anni di amministrazione di centrodestra. E in consiglio comunale, con la vittoria della candidata del centrosinistra Sara D’Ambrosio (Leggi) entrano molti volti nuovi, insieme a conferme e politici navigati. Sparisce, invece, dall’assise LiberAltopascio di Matteo Tori, che come era ormai chiaro dal primo turno, non riesce ad ottenere il “pass” per l’aula consiliare. La lista del Pd farà invece la parte del leone, con 7 seggi assicurati: quelli dell’assessore Marco Remaschi, anzitutto, e di Daniel Toci che già sedeva nell’assise (ma tra le righe dell’opposizione) nell’amministrazione di centrodestra.

Con i due, sempre per il Pd, sono eletti consiglieri: Martina Cagliari, Ilaria Rosini, Giovanni Pippi, Gaia Stefanini, Francesco Marano. Adamo La Vigna primo dei non eletti, davanti a Fabio Coppolella e Gabriele Scarmagnani.
Tre i seggi ottenuti da ViviAmo Altopascio, lista a sostegno di D’Ambrosio: entrano in consiglio comunale Marzia Riccomi, Sergio Sensi, Nicola Calandriello. Il primo dei non eletti è Marco Gipo Ghimenti.
All’opposizione c’è invece Insieme per Altopascio che, con quello del candidato sindaco sconfitto Francesco Fagni, si ferma a 4 seggi. Con lui siederà nei banchi della minoranza anche l’ex sindaco uscente Maurizio Marchetti, insieme all’ex assessore Elena Silvano e Fabio Orlandi, ex presidente del consiglio comunale (il primo dei non eletti è Simone Marconi. Per la Lega Nord eletto consigliere Simone Marconi. Non entrano in consiglio la Lega Toscana di Ilaria Quilici e la lista Il Futuro per Altopascio di Ferruccio Sarti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.