Cittadini Oggi scioglie le riserve: “Sosteniamo il progetto di Libera Lucca”

Cittadini Oggi, l’associazione di liberi cittadini che nacque a Lucca, nel periodo post elettorale 2011, e che riuniva in sé, a quel momento, tutti i componenti che avevano proposto la lista civica Noi per Lucca al Centro, scioglie le riserve e ufficializza la collaborazione con Libera Lucca, guidata dall’ex presidente del Senato, Marcello Pera. Il gruppo è pronto dare il proprio contributo alla “costruzione di un progetto unitario, che vuole riunire intorno alla figura dell’ex Presidente del Senato Marcello Pera, tutte quelle forze della società civile che non si riconoscono in questa amministrazione. Siamo lieti – si aggiunge in una nota – che altre associazioni di natura civica e liberale, come Agenda 2.0 ed il movimento di Luca Nannipieri si siano unite a questo percorso, con la convinzione di poter ridare alla nostra città una nuova possibilità di sviluppo e di crescita. Restiamo con l’auspicio che nei prossimi giorni altri movimenti civici decidano di unirsi a questo importante progetto che non può e non deve dividere il mondo civico liberale che è il Dna della nostra città”.

“In un contesto a dir poco caotico – spiega Cittadini oggi -, dove ognuno dice, ma soprattutto non dice da che parte sta, la nostra associazione ritiene doveroso dare il proprio contributo, a risollevare le sorti, ma soprattutto l’orgoglio di una civiltà lucchese apparentemente dormiente e annichilita, ma che sappiamo degna del rinascimento della propria immagine, del proprio territorio e della propria storia. Come nel famoso film per ragazzi di Wolfgang Petersen: La storia infinita, non vogliamo stare fermi a guardare contro il nulla che avanza, ma vorremmo anzi invitare tutti a ricominciare a sognare una città migliore per noi e per i nostri figli, con più lavoro, più ambiente, più legalità, in una parola, più coraggio. Siamo pertanto convinti e riteniamo in questa fase assolutamente doveroso, profondere il nostro impegno per collaborare con chi ci sembra, ad oggi, fare la proposta più chiara e trasparente e anche disinteressata per la nostra città. Accogliamo pertanto l’invito, aperto a tutti noi lucchesi, di attivarci a sostegno di tutte quelle iniziative in grado di portare un cambiamento nella gestione amministrativa di questa città”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.