Fdi chiama Chiari. Ma il listone va avanti

Il “listone” civico potrebbe perdere uno dei suoi protagonisti. E non per una rottura politica, anzi. Le voci rimbalzano da giorni, da quando, cioè, all’avvio della campagna elettorale di Fratelli d’Italia su Lucca fra i presenti è stato “avvistato” l’ex assessore del Comune di Lucca Marco Chiari, uno dei fondatori di Alternativa Civica e uno dei principali fautori della lista che appoggerà alle prossime elezioni il candidato Remo Santini.

Matrimonio in vista? Per ora solo un corteggiamento dal partito di Giorgia Meloni che, peraltro, cerca un nuovo coordinatore comunale dopo l’addio, polemico, da parte di Marco Santi Guerrieri, che correrà per la carica di sindaco con la sua “Noi per Lucca”, fuori dagli schieramenti già costituiti.
Per Chiari è ancora prematuro parlarne: “Mi hanno cercato – ammette l’ex superassessore della giunta Favilla – ma al momento siamo soltanto alla fase del dialogo e non c’è nulla di concreto”. Ma c’è il “rischio” che Chiari possa presentarsi in lista con Fratelli d’Italia e non con il movimento civico di cui è stato l’ispiratore: “Devo dire che sono lusingato del contatto – glissa Chiari – e dell’interesse manifestato da Fratelli d’Italia, ma ci sono ancora molte cose da fare e da decidere in vista delle amministrative di giugno”. Come dire, tutto può succedere.
Di certo c’è il sostegno al candidato sindaco che da ieri ha ufficializzato la sua disponibilità, Remo Santini: “Un candidato nuovo – dice Chiari – giovane, entusiasta di affrontare questa nuova avventura e che con molta umiltà, mi sembra, ha ammesso di non essere pratico di questioni amministrative ma di volersi dotare di una squadra di governo di livello. Noi come Alternativa Civica siamo stati da stimolo affinché si arrivasse a questa soluzione e apprezziamo anche che abbia sciolto tutti i dubbi presentandosi alla città, evitando di fomentare dietrologie. Adesso aspettiamo l’adesione anche dei partiti tradizionali, che non dovrebbe mancare con un accordo formale. Noi l’accordo lo abbiamo già fatto come lista civica, con uno sforzo di unità per mettere insieme diversi movimenti che sono andati sparsi in questi anni, il più longevo dei quali è Per Lucca e i suoi paesi“.
Giovedì sera ci sarà un incontro per decidere il nome del raggruppamento civico che affiancherà la lista del candidato sindaco Remo Santini. E la presentazione ufficiale potrebbe arrivare già nel fine settimana o al massimo a inizio della prossima.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.