Quantcast

Fdi, tre sedi in città verso le elezioni foto

Fratelli d’Italia già al lavoro con grande impegno in vista delle elezioni amministrative a Lucca. In città sono state aperte tre ampie sedi in punti strategici: San Concordio, Sant’Anna e davanti alle Mura nelle vicinanze della stazione.
Nella sede di San Concordio si è svolta una riunione operativa che ha visto il membro del direttivo provinciale Marco Chiari pienamente calato nel suo ruolo di coordinatore per elezioni confrontarsi con i candidati consiglieri comunali e i simpatizzanti del partito di Giorgia Meloni. Giovani volenterosi, donne e uomini competenti e professionisti di ogni settore del territorio si riuniranno in gruppi di lavoro che avranno l’intento di andare a fondo alle questioni ed ampliare le linee programmatiche che Fratelli d’Italia ha presentato prima di tutti.

All’incontro non è voluto mancare il segretario provinciale Fratelli d’Italia Lucca Riccardo Zucconi che ha dichiarato quanto sia importante la sfida di Lucca che, per le sue specificità e per il suo essere capoluogo di Provincia, ha su di sé l’interesse nazionale. Zucconi, motivato dalla sfida di conseguire un risultato a doppia cifra, di contribuire al successo del candidato sindaco Remo Santini e dal buon lavoro che il partito sta facendo sul territorio su tutti i fronti ha invitato i presenti a perseverare nell’impegno sinora dimostrato e a non lasciarsi distrarre: “Siamo pronti per ogni battaglia”.
Soddisfatto Marco Chiari: “L’impegno è tanto, ma vedo un grande ottimismo e tanti giovani del territorio che si stanno spendendo per il partito – ha detto – Abbiamo creato i gruppi di lavoro dove ognuno sarà chiamato a raffrontarsi con la propria specificità per ampliare le linee programmatiche entrando nello specifico di ogni settore. Lucca ha bisogno di idee innovative e di persone pronte ad osare. Fratelli d’Italia metterà in questi mesi le proprie sedi a disposizione dei cittadini della zona di riferimento che vorranno avanzare proposte o sollevare problematiche ed organizzerà approfondimenti che toccheranno tutti i campi della vita sociale di Lucca e delle periferie”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.