Quantcast

Cesaretti (Lucca Civica): “La città diventi parte del Cammino dei Longobardi e della rete delle Città Napoleoniche”

“Il Forum degli Itinerari del Consiglio d’Europa che Lucca ospiterà dal 27 al 29 settembre offrirà un’occasione straordinaria per ribadire la ricchezza del nostro patrimonio artistico e della nostra storia, e per lanciare nuove iniziative turistico-culturali”. La pensa così Samantha Cesaretti, candidata consigliera nella lista di Lucca Civica.

“Il Consiglio d’Europa, infatti – dice – promuove la creazione di itinerari turistici che attraversano più nazioni. Lucca, che è già una tappa importante sul vecchio tracciato della Via Francigena, può aspirare a divenir parte di altri itinerari. Il primo è Longobard ways across Europe (Le vie dei Longobardi per l’Europa) e ripercorre i luoghi e le regioni dove vissero i Longobardi; quest’itinerario è promosso da istituzioni e associazioni di Italia, Germania e Slovenia, unite nell’associazione Longobardia. L’altro percorso storico si chiama Destination Napoleon (Destinazione Napoleone) e, dal Portogallo alla Russia, riunisce città e territori della Federazione europea delle città napoleoniche. Naturalmente, a questi itinerari europei, Lucca è al centro della riscoperta di alcuni cammini tutti italiani, come la Via di Matilde di Canossa e la Via del Volto Santo”.
“L’adesione a queste reti – conclude Cesaretti – non comporterebbe grandi investimenti, ma permetterebbe di impegnarsi in scambi con le tante realtà (città, università, enti eccetera) che ne fanno parte per partecipare a progetti di promozione o di finanziamento di iniziative. Coniugare arte e storia, musica e natura, conducendo un gioco di squadra tra attori privati e istituzioni pubbliche, è la via giusta per far sì che le emozioni che Lucca offre in periodi particolari, come il Settembre o con i suoi principali eventi come Summer e Comics, si amplino a tutto l’anno”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.