Quantcast

Il voto per sezione: Tambellini soffre in periferia

Un voto parcellizzato, frastagliato, in cui il territorio si è diviso. Questo è quanto emerge dall’analisi dell’elezione per il sindaco diviso per sezione.
Il sindaco uscente, Alessandro Tambellini, ha vinto in 51 sezioni su 87 ottenendo, come era da aspettarsi, il miglior risultato in una delle sezioni di Sant’Alessio, la 56, dove ha chiuso con il 55,14 per cento dei consensi. Remo Santini ha invece prevalso in 36 delle sezioni in cui è diviso il territorio lucchese: si va dall’Arancio a San Filippo, da San Marco a San Vito, passanto per alcune delle sezioni di Sant’Anna, San Donato, Nave, Antraccoli, San Pietro a Vico, San Cassiano a Vico, Nozzano Castello, Maggiano, Monte San Quirico, Mutigliano, Torre, Sorbano del Vescovo, Pontetetto (la sezione 67, l’ultima a chiudere gli scrutini), alcune sezioni del Morianese e quelle di Massa Pisana, Santa Maria del Giudice e San Lorenzo a Vaccoli.

Per Santini il miglior risultato, con il 48,32 per cento dei consensi, arriva dalla sezione 82 di San Gemignano di Moriano. Stesso territorio, ma dalla sezione 70, da cui arriva l’exploit di Fabio Barsanti di Casapound, che in quel seggio ha raccolto addirittura il 25,78 per cento dei consensi.
Tutti dati, quelli per sezione (che potete leggere in allegato) che danno ulteriori elementi per analizzare il voto del secondo turno di ballottaggio, in programma il prossimo 25 di giugno. Dove Tambellini dovrà recuperare un po’ il voto delle periferie.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.