Summer e commercianti, Mercanti è già al lavoro

L’agenda appena adagiata sul suo nuovo tavolo da assessore non è ‘immacolata’. Anzi, i prossimi giorni sono già pieni di impegni per Valentina Mercanti e le prime ‘scadenze’ già incalzano. Il caso delle misure di sicurezza del Summer Festival e dei commercianti che se ne sentono penalizzati è esplosa ben prima che lei potesse sedersi sulla poltrona che occupa per la prima volta. Così già alcuni giorni fa aveva fatto la sua prima apparizione pubblica dopo il ballottaggio ad un incontro con i rappresentanti delle categorie economiche cittadine. Affiancata da Giovanni Lemucchi, oggi vicesindaco del Tambellini bis, ha già la sua matassa da disbrogliare. “Comincio proprio da qui – osserva l’assessore Mercanti -: appena il tempo di ricevere la delega e mi metto al lavoro con l’assessore Raspini, per cercare di risolvere la situazione, nell’interesse delle attività, degli organizzatori e delle esigenze della sicurezza”.

Si mette dunque subito al lavoro Valentina Mercanti, l’assessore Pd in quota renziana che era stata scelta come capolista per le elezioni dal commissario Stefano Bruzzesi. Dopo 5 anni da consigliera, è tra le nuove inquiline delle sale degli assessori a Palazzo Orsetti, e si occuperà di commercio ma più estesamente di attività produttive (dai negozi alle industrie) ma anche di sviluppo economico e politiche europee: “Campi che a mio modo di vedere vanno assolutamente legati – osserva -: cercherò di esprimere il mio massimo impegno”.
Nelle prossime ore terrà banco come priorità il caso del Summer Festival: “Chiamerò subito il patron Mimmo D’Alessandro – spiega – per me e per questa amministrazione il Summer Festival è una grande risorsa e deve rimanere a Lucca. Dispiacerebbe se si rischiasse di perdere una risorsa per tutti quanti. Allo stesso modo cercheremo di trovare soluzioni adeguate alle richieste che hanno posto i commercianti”. L’obiettivo è arrivare a qualche correttivo già per i concerti del fine settimana.
L’entusiasmo, per Valentina Mercanti, c’è tutto: “Ho apprezzato la scelta del sindaco di affidarmi un incarico tanto importante. L’idea di separare il tema del commercio e dello sviluppo economico dal turismo è strategica ma è chiaro che gli assessorati dialogheranno costantemente e collaboreranno”.
Altro tema cruciale quello della movida: “E’ necessario proseguire con il dialogo fra le parti – afferma l’assessore Mercanti -: trovo che debba esserci il giusto equilibrio tra le esigenze dei giovani e di chi deve lavorare e quelle di chi in città vuole vivere serenamente”.

Rob. Sal.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.