Quantcast

Consiglio, quattro sedute in 15 giorni

Entra già nel vivo l’attività del consiglio comunale di Lucca dopo la prima seduta di giovedì scorso. Da martedì (18 luglio) all’inizio di agosto saranno ben quattro gli appuntamenti a Palazzo Santini per discutere di alcune pratiche e per rendere pienamente operativa l’attività dei consiglieri.
Si comincia, come detto, martedì prossimo. All’ordine del giorno l’elezione del presidente del consiglio comunale dopo che il primo tentativo è andato a vuoto. Al primo voto servirà ancora una maggioranza qualificata di 22 consiglieri per la scelta di chi dirigerà le sedute, da quello successivo servirà la maggioranza semplice. La scelta della maggioranza resta sempre quella di puntare sull’ex capogruppo del Partito Democratico, Francesco Battistini.

L’opposizione, con posizioni diversificate, avrebbe preferito un altro metodo di condivisione, come la presentazione di una rosa di nomi oppure l’apertura a un presidente esponente della minoranza. Ma in questo senso il dialogo non è mai stato avviato e alla fine si arriverà all’elezione a colpi di maggioranza.
Sempre nella seduta di martedì il sindaco Alessandro Tambellini esporrà le linee programmatiche del suo mandato. Una esposizione cui serguità il dibattito dei consiglieri comunali.
La seduta successiva riguarderà invece l’approvazione del bilancio consuntivo. Lo schema è già stato approvato dalla giunta Tambellini prima delle elezioni di maggio-giugno e preparato sotto la guida dell’assessore Cecchetti. Ora la delega al bilancio è nelle mani del vicesindaco Giovanni Lemucchi che sarà chiamato ad esporre il testo in aula. Non essendo ancora composte le commissioni consiliari, sede naturale di discussione delle delibere da approvare in aula, la proposta della maggioranza sarà quella di dedicare alla pratica non una ma due sedute. Una per l’esposizione e l’inizio della discussione, l’altra per la votazione.
Prima della pausa estiva, l’1 agosto con tutta probabilità, ci sarà un’ulteriore seduta, dedicata stavolta all’assestamento del bilancio.
Entro la fine del mese, inoltre, c’è la volonta di rendere pienamente operative le commissioni consiliari con la nomina dei relativi presidenti. Un tour de force estivo, insomma, per poi rilanciare a fine agosto l’attività amministrativa in senso pieno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.