Sinistra verso le provinciali, nuovo incontro a Palazzo Tucci

Prosegue a tappe forzate il percorso di avvicinamento delle liste civiche e progressiste di Lucchesia, Versilia e Valle del Serchio alle elezioni provinciali, in programma domenica 17 dicembre. Dopo i primi incontri, che hanno visto un significativo numero di adesioni e di partecipazione, un nuovo vertice è in programma mercoledì (8 novembre), alle 18, a Palazzo Tucci a Lucca.

“Si tratta di un appuntamento aperto a tutti i sindaci e consiglieri comunali del territorio, che sono interessati al nostro progetto civico e progressista – spiegano gli organizzatori – Le nostre porte, infatti, sono aperte agli amministratori, così come alle forze politiche progressiste Nonostante che una riforma incompiuta stia creando notevoli problemi all’organizzazione degli uffici e dei servizi, la Provincia resta comunque un ente importante, con competenze ancora esclusive in ambiti molto significativi per la qualità della vita dei cittadini, come ad esempio l’edilizia scolastica. Ampliare la partecipazione, quindi, è un passaggio certo non secondario: e anche noi crediamo di poter dare il nostro contributo”.
Alle elezioni per la Provincia di Lucca partecipano, così come previsto dalla legislazione nazionale in tutta Italia, i sindaci ed i consiglieri comunali. L’iniziativa per un protagonismo civico e progressista era partito dalle liste di Lucca Civica e Sinistra con Tambellini, ma si è velocemente ampliato anche a liste della Piana lucchese e della Versilia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.