Blocco studentesco guadagna terreno nei consigli d’istituto

“Con più di 56mila preferenze prese nei licei e negli istituti di tutta Italia e oltre 200 tra rappresentanti d’istituto e alle consulte provinciali il nostro movimento si  riconferma come realtà pragmatica e vincente nelle scuole superiori  lungo tutto lo stivale”. Così in una nota il Blocco studentesco,  movimento studentesco di Casapound, che spiega: “Abbiamo vinto la  Consulta provinciale di Ascoli, Fermo e Viterbo, centrando anche la  vice-presidenza a Frosinone. Sono tante anche le segreterie prese,  come quella della commissione ‘alternanza scuola-lavoro’ di Torino e  quelle di Pescara e Viterbo”.

“In Toscana – aggiunge il blocco studentesco -, con quasi 6mila voti totali abbiamo eletti a  Grosseto, Massa, Lucca, Pistoia, Arezzo (dove abbiamo conquistato anche un rappresentante al Parlamento regionale degli studenti della  Toscana) e nel capoluogo Firenze. Nel Lazio abbiamo conquistato per la prima volta la Presidenza e la Segreteria della consulta di Viterbo,  prendendo più del 50 % dei voti. A Frosinone pure siamo stati protagonisti eleggendo il vicepresidente della CPS”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.