Quantcast

M5S, comunicati ufficiali solo con l’ok dei portavoce

Movimento Cinque Stelle, tempo di elezioni e si stringono anche i cordoni della comunicazione. I comunicati ufficiali dei pentastellati a Lucca, infatti, non potranno pervenire dai semplici militanti, ma dovranno essere autorizzati dai portavoce, che sono, per Lucca, il consigliere regionale Gabriele Bianchi e il consigliere comunale Massimiliano Bindocci. Lo specifica una nota a margine del comunicato che annuncia i banchetti in piazza per la campagna elettorale, dove si legge che tutti gli altri comunicati non ‘vidimati’ da Bindocci e/o Bianchi “sono da ritenersi inattendibili e quindi perseguibili”. Per questo “ogni comunicato riporterà quindi oltre a questa indicazione il nome di chi lo ha scritto per sua personale responsabilità”. “Bianchi e Bindocci – viene spiegato – non autorizzano altro che i comunicati provenienti dal Movimento 5 stelle Lucca. Rispondono quindi limitatamente della produzione stampa del solo ambito Comune di Lucca e non rispondono assolutamente per l’intera produzione stampa provinciale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.