Quantcast

FI Giovani: “Bullismo a scuola, il ragazzo chieda scusa con un video”

Bullismo a scuola verso i professori, parla il movimento giovanile di Forza Italia. “Esprimiamo la nostra più totale e sincera solidarietà al professore vittima dell’episodio di bullismo che gira su Whatsapp in queste ore – dice Matteo Scannerini – Abbiamo visto il video e c’è poco da dire se non che queste cose sono inconcepibili. Il signorino che si rende protagonista del filmato pensando di essere un fenomeno dovrebbe sapere che i momenti di celebrità del genere durano poco. Se continua a comportarsi così sarà la vita, un giorno, a dargli una lezione che non dimenticherà. Magari leggerà queste parole e ci riderà sopra sentendosi ancora più fiero. Magari starà piangendo lacrime di coccodrillo perché ha capito di essersi reso ridicolo in mezza Toscana. Un consiglio: fai un secondo video. In questo però inginocchiati te e chiedi scusa a tutti per il tuo comportamento. Sei in tempo a cambiare. Pensaci”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.