Quantcast

Nuova sede Forza Nuova, Sinistra: “Ondata nera da arginare”

“Forza Nuova apre una sede a Lucca, con l’obiettivo dichiarato di andare a rafforzare quella che loro stessi definiscono ‘l’ondata nera’ con cui vorrebbero invadere il nostro territorio. Lucca, la città di Don Aldo Mei, capitale del volontariato e della solidarietà, non può restare in silenzio di fronte a questo disegno: ci appelliamo a tutte le forze democratiche e alla solida società civile lucchese, per essere insieme protagonisti di una pacifica ed efficace reazione politica e culturale. Lucca è democratica, Lucca è antifascista”.
Così l’associazione Sinistra con, nata dall’esperienza della lista di impegno civico Sinistra Con Tambellini, ad intervenire sull’iniziativa assunta da Forza Nuova nella città capoluogo.

 
“Le parole scelte dal segretario provinciale di Forza Nuova, per presentare l’apertura della propria sede, suonano come particolarmente inquietanti – incalza Sinistra con –. Rivendicare con orgoglio l’affermarsi di una ‘ondata nera’ è operazione che non può certo lasciare indifferente la parte nettamente più ampia della città: che è orgogliosa della sua storia e della sua attualità democratica e saldamente ancorata ai valori della Costituzione, del rispetto e della non violenza. Certo, è vero, il risultato ottenuto alle ultime elezioni amministrative di Lucca da Casapound – meno contenuto di quello registrato in moltissime altre città italiane – è un elemento che deve far riflettere. E’ per questo – continua il gruppo – che ci appelliamo a tutte le forze democratiche cittadine, al di là del colore politico, affinché si rinsaldi un fronte comune, che riesca ad isolare e contenere questo tentativo di deriva: che come abbiamo visto anche nelle recenti elezioni in Svezia, ha acquisito da tempo preoccupanti caratteristiche globali; ma che non può certo trovare terreno particolarmente fertile in quella che è la città di Don Aldo Mei ed è la capitale del volontariato e della solidarietà. Per fare questo, serve senza dubbio la cura della memoria: perché i crimini del nazifascismo sul nostro territorio, che qualcuno vorrebbe dimenticare, se non addirittura negare, siano monito perenne: affinché non si ripetano mai più. Ma occorrono anche (e diremmo soprattutto) azioni e scelte conseguenti. Noi pensiamo – conclude Sinistra Con – che l’antifascismo sia un valore fondante la nostra Repubblica, che non può che essere fatto proprio da tutti coloro che si riconoscono nella Carta costituzionale. E, quindi, auspicheremo sempre che siano in tanti a rivendicarlo. Nessuno può far finta di non vedere che oggi viviamo una fase storica e politica in cui addirittura si rivendica di essere fascisti e ci si definisce tali, come non perde occasione di fare sia Forza Nuova, sia Casapound”.
In merito alla nuova sede di Forza Nuova non si fa attendere anche il commento del Circolo del centro storico del Pd: “La nuova sede si chiamerà ‘Pesidio Lucca’ – scrive – All’estrema destra non manca la fantasia e la passione per l’immaginifico, ma, ahimè per loro, la cittadinanza lucchese non ha bisogno di alcun presidio: non ci sono i barbari alle porte, c’è, questo sì, una gara tra Lega, Casa Pound e Forza Nuova a cercare di far nascere in modo artificioso un clima di tensione di cui i cittadini non sentono alcun bisogno. Facciano perciò attenzione i nuovi arrivati – scrive il Circolo – Gli occhi dei cittadini, a cominciare da quelli dei residenti, saranno molto vigili e attenti sul rispetto di tutte le leggi e di tutte le regole, comprese quelle previste dal nuovo regolamento della polizia municipale. Finchè si resta nell’ambito delle regole tutto bene, se si sgarra sarà richiesto l’intervento delle autorità preposte al rispetto dell’ordine pubblico. Infine – conclude il Circolo del Pd – sarebbe interessante, anche alla luce di inchieste giornalistiche svolte a livello nazionale, conoscere le fonti di finanziamento di questi movimenti. Di questo si occuperanno i parlamentari con apposite interrogazioni”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.