Danni ad architrave parcheggio Mazzini, immediato intervento ripristino

Un gioco di squadra tra consiglieri comunali, amministrazione, ufficio tecnico e Metro ha permesso, nel giro di una manciata di giorni, di evidenziare la presenza di una problematica strutturale all’ingresso del parcheggio coperto Mazzini, in viale Bacchettoni, nel Centro storico di Lucca. Nei giorni scorsi infatti si era verificato il distacco dell’architrave dell’ingresso al parcheggio. I dipendenti di Metro sono prontamente intervenuti per il ripristino e la messa in sicurezza che ha evitato problemi all’incolumità dei cittadini.

“Nei giorni scorsi ho ricevuto dai consiglieri Cristina Consani e Enrico Torrini una segnalazione, avanzata da un tecnico di loro conoscenza, per la presenza di un distacco all’architrave in ingresso del parcheggio Mazzini – racconta Daniele Bianucci, consigliere comunale e presidente della commissione lavori pubblici – Ho quindi inoltrato la problematica all’assessore Marchini e alla dirigente comunale competente. Ho adesso piacere di sottolineare come, nel giro di pochissimo tempo, la struttura comunale, assieme alla società che gestisce i parcheggi e che materialmente è intervenuta, siano subito entrati in azione per rimuovere prontamente e completamente la porzione di rivestimento in distacco. I tecnici hanno spiegato che il dissesto è stato causato dalla rottura per corrosione dei tasselli di ancoraggio del profilato, su cui appoggiava il rivestimento dell’architrave; gli stessi tecnici hanno anche appurato che i mattoni in superficie sono interi ed appoggiano direttamente sopra al solaio, per cui non c’è pericolo di ulteriori distacchi. Nei prossimi giorni, la ditta che già è entrata in azione per la messa in sicurezza, provvederà anche al ripristino del rivestimento”.
“In una fase storica in cui a volte le amministrazioni pubbliche non brillano per efficienza – conclude Bianucci – sento il dovere di ringraziare tutti i soggetti che si sono attivati per la messa in sicurezza della struttura: dal cittadino che ha avanzato la segnalazione ai consiglieri Consani e Torrini, passando dall’assessore Marchini e alla dirigente Giannini, fino ai vertici e ai tecnici di Metro. Insieme, abbiamo dimostrato di poter assicurare un ottimo lavoro di squadra, al servizio della sicurezza dei cittadini”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.