Spirale, Marcucci (Pd): “Intervenga il ministro Di Maio”

“Il ministro Di Maio metta in atto ogni iniziativa necessaria per salvaguardare lo stabilimento Spirale di Monsagrati di Pescaglia”. Il caso dell’unità produttiva di Pescaglia sbarca in Parlamento con un’interrogazione urgente depositata in Senato al ministro Di Maio da parte del capogruppo del Pd Andrea Marcucci.

Nell’interrogazione, il presidente dei senatori del Pd ripercorre le vicende dello stabilimento del Gruppo Spirale, con l’improvviso e non giustificato licenziamento dei 42 lavoratori impiegati in lucchesia. “È un chiaro tentativo di delocalizzazione previsto nello stesso Paese -sottolinea Marcucci – e non certo una crisi aziendale. Una decisione inaccettabile, che deve interessare da subito il Ministero dello sviluppo economico”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.