Simonini (Lega): “Provincia faccia il punto sull’edilizia scolastica”

Con una nota il consigliere provinciale della Lega nonché segretario della Mediavalle e Garfagnana chiede alla Provincia di Lucca di fare il punto sulla situazione edilizia scolastica e nuove criticità emerse.

“Alcuni mesi fa – dice – precisamente il 10 settembre, prima dell’inizio scolastico, l’attuale maggioranza, ci aveva rassicurato “oltre al regolare inizio scolastico”, sulle situazioni di maggiore criticità delle scuole superiori in provincia di Lucca. Si era deciso inoltre, di rivederci quanto prima (primi di ottobre), dopo l’inizio scolastico per proseguire sulla linea della collaborazione e dell’informazione in merito alle situazioni più critiche, quali il Paladini/Civitali e l’ex collegio Colombo di Viareggio. Dopo la visita ai prefabbricati del Paladini di lucca del 29 settembre, nulla si è più saputo della situazione edilizia scolastica e dello stato di avanzamento dei finanziamenti del bando Bei. Oggi con rammarico la situazione del Paladini non è delle migliori in quanto i prefabbricati risultano a rischio infiltrazioni d’acqua e di insetti. Ben più drammatica è la situazione dell’alberghiero Marconi di Viareggio, in quanto l’istituto risulta carente delle condizioni di sicurezza, oltre che di decoro”.
“L’istituto, risultato non prioritario in graduatoria nei bandi Bei, poiché non necessita della demolizione – prosegue – oggi ha bisogno di interventi urgenti al fine di evitare situazioni di pericolosità per gli occupanti, mentre l’ente Provinciale sembra essersi assicurata fondi per 1,5 milioni, su una previsione totale di 5/6 milioni di spesa. Come consigliere di minoranza e vicepresidente della terza commissione edilizia scolastica chiederò nuove informazioni alla Provincia di Lucca, annunciando da ora la mia visita all’istituto, portando così direttamente le istanze in consiglio provinciale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.