Forza Nuova all’attacco sulle cittadinanze simboliche ai figli di stranieri

Forza Nuova passa all’attacco dopo il conferimento delle cittadinanze simboliche a figli di stranieri. “Ancora una volta – si legge in una nota – il professor Tambellini nonché sindaco di Lucca ci sorprende conferendo quella che è per lui ormai una prassi e cioè la cittadinanza onoraria per 245 bambini nati in Italia da genitori stranieri residenti a Lucca. Questa operazione è purtroppo frutto di una mera propaganda ideologica senza nessun merito e senza reale giovamento per chi ne usufruirà , ma senza dubbio offre l’opportunità al Sindaco di fare la sua propaganda, esulando dal suo ruolo super partes e senza considerare che in Italia non esiste lo Ius soli”.

“La cittadinanza onoraria per chi non ne fosse a conoscenza viene concessa da un Comune ad un individuo ritenuto legato alla città per il suo impegno o per le sue opere in favore degli abitanti del Comune, rendendone più alto il prestigio attraverso la personale virtù sia per azioni di alto valore a vantaggio della nazione o dell’Umanità intera. Stupisce ancora di più – si aggiunge – il silenzio assenso delle opposizioni, di coloro che a parole sono contrari allo ius soli ma sedendosi in consiglio comunale non sentono il dovere di dissentire su questa posizione ideologica. I problemi dei lucchesi non si risolvono con cittadinanze onorarie elargite a mancia elettorale , visto che ben altre sono le priorità disattese dal nostro sindaco: la sicurezza dei suoi cittadini, le liste di attesa ospedaliere, la mancanza di casa e la mancanza di lavoro con moltissimi negozi lucchesi che chiudono. Ci dispiace solo che Forza Nuova sia l’unica voce controcorrente, che da sempre ha come primo interesse gli italiani e quindi i lucchesi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.