Maniglia (Lega): “I 40 anni di Capannori? Una sfilata del sindaco”

Il Comune di Capannori ha festeggiato, questa mattina (24 novembre) i primi quarant’anni della sede sul proprio territorio. Lo ha fatto con un consiglio comunale straordinario al quale parte dell’opposizione non ha partecipato e che Marcella Maniglia, segretario della Lega di Lucca e Piana, definisce “una sfilata di un sindaco che ha i mesi contati”.

“Quarant’anni da quando il Comune di Capannori è stato trasferito e ha raggiunto una forma di autonomia da Lucca che, a noi leghisti, piace tanto – esordisce Maniglia -. Capannori e le sue 40 frazioni, le varie esigenze dei cittadini, che da Marlia a Colle di Compito sono totalmente differenti. Oggi è la loro festa – prosegue – la festa di tutti i cittadini, che seppur delusi da un’amministrazione che impone loro tasse sempre più alte, continuano a fare il loro dovere. In molti hanno anche partecipato a quello che potremmo definire il compleanno di Capannori, peccato però che il Pd non fosse unito e compatto, tutto ciò farebbe pensare che ci siano dei problemi. Sicuramente ci sono con i consiglieri dell’opposizione, che si sono rifiutati di partecipare a quella che poi è diventata la sfilata di un sindaco che ha i mesi contati”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.