Sociale, la proposta dell’ex consigliere Bini: “Una mensa all’ex Campo di Marte”

Una mensa comunale aperta a tutti al Campo di Marte. È la proposta dell’ex consigliere comunale di Lucca Civica, Marco Bini, che così la motiva: “La situazione economico sociale del nostro territorio – dice – rileva anche dagli ultimi dati una sofferenza e una contrazione delle spese alimentari soprattutto per quanto riguarda la fascia degli anziani in situazioni di disagio, ma anche in riferimento a giovani soli o separati. Gli enti devono innanzitutto produrre idee per tentare di risolvere problemi concreti. Le strutture sottoutilizzate presenti all’ospedale Campo di Marte che purtroppo ancora oggi non ha un riutilizzo effettivo, potrebbero essere sfruttate per implementare una mensa comunale aperta a tutti, pomeriggio e sera”.

“I cittadini – spiega – dovrebbero poter usufruire di questo servizio pagando una cifra equilibrata ed il prezzo dovrebbe essere calmierato per anziani ultrasettantacinquenni, per gli studenti e per le persone in situazione di disagio. Il controllo amministrativo da parte del comune consentirebbe una adeguata qualità degli; non ci scordiamo infatti che ad oggi molti anziani non acquistano più alcune tipologie di verdure o di pesce perché costano troppo e non se lo possono permettere. È un progetto fattibile che non danneggerebbe altri ristoratori in quanto rivolti a un altro target di persone. Dal punto di vista dei costi è un progetto indubbiamente sostenibile in quanto le spese sarebbero coperte dalla presumibile cospicua affluenza ed inoltre verrebbero così creati ulteriori posti di lavoro. La mensa avrebbe anche una funzione socio aggregativa con la quale le persone si potrebbero finalmente ritrovare in un luogo conviviale, situazione purtroppo sempre più rara perché non ci sono ad oggi molti ambiti di socializzazione. Questa realtà a mio avviso potrebbe essere pensata e realizzata almeno in via sperimentale in ogni comune del nostro territorio; infatti seppure in modi diversi a seconda delle zone, questo tipo di bisogni si fa sentire un po’ ovunque”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.