Pd contro Maniglia: “Di business la Lega se ne intende”

Più informazioni su

“Forse presa da eccessivo entusiasmo per l’approvazione del decreto Salvini sulla sicurezza la segretaria della Lega di Lucca e della Piana Maniglia ha utilizzato espressioni politicamente molto azzardate ed in un caso potenzialmente offensive nel passaggio in cui ha scritto che i reati commessi a Lucca dagli ospiti (immigrati) sono avvenuti grazie alle politiche scellerate del Pd che dell’accoglienza ha fatto il suo business”. Passano al contrattacco Renato Bonturi, segretario comunale del Pd e Roberto Panchieri, segretario del circolo centro storico del Pd dopo l’uscita della Maniglia.

“Sarebbe fin troppo agevole ricordare che in fatto di business la Lega ha grande esperienza visto che in ben due gradi di giudizio del tribunale di Genova è stata condannata a restituire 49 milioni di euro di denaro pubblico indebitamente utilizzato. Ma non basta. Il termine business rimanda ad interessi economici precisi. Allora bisogna che Maniglia chiarisca. Sappiamo che quando uno è giovane è portato dall’entusiasmo a non dare importanza alle parole. Invece le parole sono importanti. Quindi o Maniglia chiarisce in che senso ha usato il termine “business” o è naturale che si proceda a valutare l’utilizzazione degli strumenti previsti per la difesa della onorabilità del Pd”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.