Lega: “Serve presidio sociosanitario in Valfreddana”

Un presidio sociosanitario in Valfreddana. Lo chiedono a gran voce gli esponenti della Lega Nord.
“Già nel maggio scorso – afferma Elisa Montemagni, capogruppo in consiglio regionale – siamo intervenuti a sostegno della lecita richiesta portata avanti, da tempo, da parte di chi risiede in Valfreddana, affinchè venisse creato un centro socio-sanitario, o in alternativa una semplice medicheria, senza dover dipendere da altri centri assistenziali non così vicine alla zona”.

“Risulterebbe – precisa la consigliera insieme a Mauro Santini – che le amministrazioni di Lucca e Pescaglia avessero, anni addietro, espresso la volontà d’impegnarsi per la realizzazione della predetta struttura; come spesso accade, poi, dalle promesse non sono scaturiti fatti concreti ed i residenti, tramite la stampa, hanno deciso di far sentire nuovamente la propria voce. È necessario garantire, pertanto, almeno i servizi sanitari di base, evitando chiari disagi a coloro(tra questi diversi anziani) i quali necessitano di avere un supporto medico a portata di mano. È quindi opportuno che la predetta area lucchese, non sia abbandonata a se stessa, ma riceva, finalmente, le giuste risposte dalle istituzioni”. 
“I cittadini meritano sempre rispetto – concludono seccamente Elisa Montemagni e Mauro Santini – ed è quindi doveroso accogliere le loro lecite richieste, specialmente quando si tratta di garantire e preservare la salute delle persone”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.