Panchieri (Pd): “Commercio in centro può essere esempio per altre città”

Il Pd del centro storico esce soddisfatto dalla riunione fra la giunta e i commercianti di mercoledì a Palazzo Sani. A parlare è il segretario Roberto Panchieri: “La folta partecipazione di esercenti – dice – la vivace e costruttiva discussione, la specificità dei temi trattati nel corso dell’incontro con l’amministrazione comunale, sono tutti elementi che denotano la vivacità e l’importanza del settore commercio per la nostra città. Indubbiamente siamo di fronte ad uno spirito nuovo, maggiormente consapevole e concreto rispetto al recente passato. Il commercio, anche in relazione alle nuove dimensioni assunte dal fenomeno turistico, è il nerbo dell’economia del centro storico, di cui rappresenta anche un fenomeno culturale. Si sta affacciando una nuova e più dinamica generazione di commercianti lucchesi, più moderna e più capace di interloquire con la dimensione nuova del commercio (e-commerce)”.

“Il centro storico – prosegue Panchieri – sarà sempre più messo sotto pressione dai flussi turistici: pensiamo ai nuovi visitatori che giungeranno dalla Cina e dagli altri paesi dell’Asia. La sfida sarà al contempo la capacità di accoglienza efficiente e di difesa della qualità per evitare i rischi della banalizzazione. L’azione congiunta dell’amministrazione comunale e dei commercianti organizzati, anche sulla base di quanto previsto e permesso dalla recente legislazione regionale (legge 62 del 2018), potrà conseguire risultati importanti, come, ad esempio, la ulteriore diffusione delle attività commerciali in aree del centro storico attualmente sguarnite. Un negozio aperto e funzionante è certamente un fattore economicamente positivo, ma è anche un poderoso aiuto nella lotta contro le forme di degrado. Ci sono tutte le condizioni perché lo sviluppo ordinato del commercio nel nostro centro storico possa divenire un esempio per altri”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.