Quantcast

Martinelli: “Bando ostello flop per amministrazione”

Ostello di Lucca? Un flop per l’amministrazione la mancata assegnazione della gestione con il bando secondo il consigliere comunale Marco Martinelli che parla senza mezzi termini di “nuovo fallimento per l’amministrazione”.

Martinelli già dallo scorso anno ha più volte richiamato l’amministrazione Tambellini a riferire sulla situazione dell’immobile che dovrebbe ospitare turisti e pellegrini. “In tutti questi mesi – aggiunge Martinelli – con la scusa della chiusura imminente del bando l’amministrazione ha invece tergiversato senza riferire niente al consiglio. Oggi con il bando andato deserto e la stagione turistica ai nastri di partenza ci troviamo un importante edificio nel cuore del centro storico ancora desolatamente chiuso. Tutto questo dimostra l’incapacità della giunta Tambellini a gestire un importante patrimonio della città; patrimonio per cui soltanto pochi anni fa sono state investite ingenti risorse e che oggi sta andando in malora”. “La situazione creatasi – prosegue Martinelli – evidenzia anche la mancanza di lungimiranza ad investire concretamente nel settore del turismo rimasto uno dei pochi veri traini della nostra economia che crea ricchezza e posti di lavoro. L’ostello aperto inoltre, essendo Lucca tappa della Via Francigena, richiamerebbe anche molti pellegrini che si vedono invece costretti a ripiegare su strutture simili in altre località. Scelte sbagliate dell’amministrazione Tambellini stanno portando la città ad una inesorabile decrescita”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.