Lavori allo stadio, opposizione chiede confronto urgente

La richiesta arriva pressante. E’ quella di un incontro urgente col sindaco Tambellini e l’assessore allo sport Ragghianti. È ciò che caldeggiano i capigruppo in consiglio comunale di tutto il centro-destra (partiti e civiche), di CasaPound e del Movimento 5 Stelle, per avere risposte immediate e concrete sullo stato dei progetti e delle prospettive riguardanti la struttura del Porta Elisa, di competenza del Comune e requisito fondamentale per l’eventuale iscrizione al campionato di Lega Pro.

“Vogliamo che dall’amministrazione sia reso noto lo stato di avanzamento delle modifiche strutturali per l’eventuale permanenza in Lega Pro – dichiarano in una nota congiunta i capigruppo dell’opposizione – perché queste rappresentano un requisito necessario ai fini dell’iscrizione. Pretendiamo, a nome della città, degli sportivi e dei tifosi rossoneri, che il sindaco ci dica ufficialmente se esiste un progetto, un programma o la volontà di adeguare il Porta Elisa come richiesto dalla Lega. Chiediamo di essere ricevuti a Palazzo Orsetti entro due giorni, perché non c’è più tempo da perdere e servono risposte immediate”.
“Abbiamo già visto come, in questi mesi – continua la nota delle opposizioni – sindaco ed assessore abbiano fallito ogni scarso tentativo di attirare imprenditori che potessero acquistare la società dopo la scellerata gestione della vecchia proprietà e l’inesistenza dell’attuale. Non staremo certo a sperare che i due riescano adesso, in questi pochi giorni che ci separano dall’iscrizione al campionato, laddove hanno sempre fallito. Chiediamo, tuttavia, che almeno quanto di loro pertinenza sia stato fatto, perché altrimenti riterremo questa giunta colpevole in concorso di quanto sta succedendo alla squadra della città”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.