Stop alla plastica, il Movimento Cinque Stelle pulisce i parchi

Una colazione plastic free nel parco e poi tutti a eliminare i rifiuti in tre parchi cittadini. È l’iniziativa del Movimento Cinque Stelle di Lucca in programma domenica (16 giugno) dalle 9,30 al parco giochi di via De Gasperi a Sant’Anna.

“Siamo in Italia uno dei principali produttori di stoviglie di plastica monouso che, se non correttamente smaltite, restano in ambiente per anni – dice il consigliere pentasellato, Massimiliano Bindocci – causando danni gravissimi all’ecosistema. Ogni anno finiscono in mare, direttamente o indirettamente otto milioni di tonnellate di rifiuti plastici. Le plastiche vengono ingerite intenzionalmente, accidentalmente o in maniera indiretta dalle specie marine. Il ministro dell’ambiente Sergio Costa, ha fatto di recente approvare la legge salvamare, grazie alla quale i pescatori potranno finalmente portare a terra la plastica accidentalmente finita nelle reti. Domenica tutti a Lucca avremo la possibilità di partecipare ad un’iniziativa, un piccolo passo, per salvare il futuro del nostro ambiente. Basta un minimo di impegno: domenica mattina alle 9,30, dopo una piccola colazione plastic-free, andremo assieme a pulire tre parchi della nostra città”. “Inizieremo – spiega il programma – con il parco di via De Gasperi a Sant’Anna, dove allestiremo un punto di ritrovo per la distribuzione dei materiali necessari alla pulizia del parco ed alle 9,30 cominceremo la pulizia. Poi faremo un breve spostamento al parco giochi di via Don Minzoni, sempre a Sant’Anna ed infine un salto per effettuare la pulizia del parco giochi di San Filippo. Un evento che vuole essere stimolo a noi tutti per rendere il nostro futuro più vivibile, un’iniziativa che ripeteremo e che vuole sensibilizzare i cittadini all’ambiente e ad un comportamento sano e rispettoso. Un evento fortemente voluto dal M5S di Lucca che ne ha organizzato gli aspetti logistici organizzativi, in collaborazione con Sistema Ambiente che fornirà i materiali necessari per la raccolta. Adesso la sfida passa nelle mani di tutti noi e soprattutto di tutti coloro che domenica si uniranno nella pulizia di questi parchi gioco. Su questa linea, in questi giorni, è stata depositata una mozione da parte del consigliere Massimiliano Bindocci, che chiede al comune di bandire le plastiche monouso dagli uffici comunali, organizzare giornate di pulizia parchi, aree verdi, torrenti e canali, di promuovere il vuoto a rendere ed incentivare l’adesione anche degli esercizi commerciali. Un primo passo per arrivare ad una Lucca plastic free, secondo l’iniziativa #Pfc (Plastic free challenge) promossa dal ministro dell’ambiente della tutela del territorio e del mare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.