Leone (LC) e Bianucci (Sinistra): “No cartellone sessista” foto

Arriva in consiglio comunale la polemica contro una pubblicità apparsa in questi giorni per le strade di Lucca ritenuta lesiva dell’immagine delle donne. A presentarla è Maria Teresa Leone di Lucca Civica ma è stata sottoscritta anche da Daniele Bianucci di Sinistra con Tambellini, che stigmatizza il cartellone che, ritraendo un’atleta da tergo, recita testualmente “Ci siamo fatti il curriculum sull’asfalto – Siamo pronti a fare strada”.

“Proprio nel nostro territorio e nella nostra comunità – dice Leone – dover vedere un’immagine del genere penso che non sia inaccettabile. Bisognerebbe cercare di utilizzare tutte le modalità per utilizzare questi incresciosi strumenti e mezzi”. Leone ha raccomandato sindaco e giunta di utilizzare tutti i mezzi possibili per evitare il ripetersi di questo tipo di messaggi.
Alla raccomandazione si è unito anche il capogruppo di Sinistra con Tambellini, Daniele Bianucci. “E’ opportuno che, per tutte le vie di Lucca, campeggi un’immagine del genere, per di più collegata ad una frase che possiamo almeno definire ambigua? – aggiungono poi Teresa Leone e Daniele Bianucci – E a quanto risulta, non sarebbe la prima volta che l’azienda utiizza immagini e slogan non edificanti. A nostro avviso, pubblicità del genere contribuiscono ad alimentare e consolidare gli stereotipi di genere, determinando un impatto negativo per la parità dei sessi: per cui i corpi delle donne, così come quelli degli uomini, vengono rappresentati, con immagini e parole, al pari di oggetti. E’ anche da lì, secondo noi, che nascono quei processi che possono poi portare anche a dinamiche di sopraffazione: è per questo che siamo ad invitare ad una riflessione attenta sull’argomento”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.