Quantcast

Kme, Marcucci a ministero: “Piro non è autorizzato”

Nuovi risvolti sulla questione del pirogassificatore della Kme. Il presidente dei senatori Pd Andrea Marcucci presenta un’interrogazione urgente rivolta ai ministri Di Maio e Costa. “Il ministero dello sviluppo economico e dell’ambiente – dice – devono vigilare affinchè la Regione Toscana riveda il proprio patto per lo sviluppo, recentemente sottoscritto”.

“Il patto prevede lo smaltimento di ‘scarti’ residui per almeno 70 mila tonnellate l’anno di pulper nel futuro impianto in corso di autorizzazione, riferendosi al progetto del pirogassificatore della Kme. La Regione Toscana – si legge nell’interrogazione – non può ignorare che lo stabilimento non è stato affatto autorizzato, e che il Comune di Barga e le comunità locali hanno espresso una netta e motivata contrarietà al progetto della Kme”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.