Attacchi al vescovo, solidarietà da Caritas

Decreto sicurezza bis, anche la Caritas di Lucca abbraccia la posizione del vescovo Paolo che ha aderito all’appello di Libera contro la nuova legge approvata dal parlamento. E difende monsignor Giulietti dagli attacchi politici degli ultimi giorni.

d
“Caritas Lucca – si legge nella nota sui soial – esprime tutta la propria solidarietà al vescovo Paolo, che sta subendo pesanti attacchi sui social e sui giornali per il suo appoggio alla campagna lanciata dal fondatore di Libera, don Luigi Ciotti contro il decreto sicurezza bis. Al di là della libertà di espressione individuale che la Costituzione garantisce a ogni cittadino, vescovi compresi, vogliamo ringraziare monsignor Paolo per la sua limpida presa di posizione che ci riporta alla essenzialità del Vangelo: “Ero forestiero e mi avete ospitato”, “Ogni volta che avete fatto queste cose a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l’avete fatto a me” (Mt 25, 35.40)”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.