Decreto sicurezza, Maniglia contro il Pd: “Ci mettano la faccia anche su Bibbiano”

“Con la stessa solidarietà con cui gli esponenti del Pd difendono il vescovo, mi sarebbe piaciuto vederli mettere la faccia sulla questione di Bibbiano, su cui invece hanno preferito usare il silenzio e l’immobilità”. Così l’ex segretario della Lega di Lucca e Piana Marcella Maniglia, commenta sul suo profilo Facebook la polemica che sta tenendo banco in questi giorni a proposito della dura presa di posizione del vescovo di Lucca, monsignor Paolo Giulietti, che si è schierato apertamente contro il cosiddetto decreto sicurezza bis, recentemente approvato dal Parlamento e fortemente voluto dal leader del Carroccio Matteo Salvini.

Maniglia, che per altro è stata tra gli organizzatori della manifestazione per chidere lumi sulla vicenda di Bibbiano (leggi), ha duramente criticato gli esponenti Dem per aver difeso il vescovo, invitandoli a mettere la faccia anche su quella vicenda.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.