FdI lancia raccolta firme per chiedere elezioni subito

Elezioni subito. Questo lo spirito dell’iniziativa lanciata da Fratelli d’Italia e presentata questa mattina (23 agosto) al Gran Caffè Margherita di Viareggio. L’iniziativa, che consiste in una raccolta firme per dire “No a governi contro la volontà popolare”, è stata presentata dall’onorevole Riccardo Zucconi e dal commissario di FdI per Lucca e consigliere regionale Paolo Marcheschi ed i due vice Commissari Marco Chiari e Vittorio Fantozzi.

“L’iniziativa di Fratelli d’Italia serve a scongiurare l’ipotesi di un declino anche e soprattutto economico della nostra nazione – afferma Zucconi –. Dobbiamo far capire agli italiani che il nostro partito c’è ed è coerente con quanto da sempre detto e sostenuto. Ci auspichiamo che il presidente Mattarella scongiuri la possibilità di un altro governo pieno di conflitti interni, portando inevitabilmente la nazione verso una recessione economica, facendo altresì allontanare la politica dai sentimenti dei cittadini”.
“Questa raccolta firme – conclude Zucconi – è dunque importante per lanciare un messaggio chiaro, e cioè che occorre necessariamente tornare al voto perché, come dice l’articolo 1 della Costituzione italiana, la sovranità appartiene al popolo, e pertanto è giusto venga rispettata, al di là di tutto”.
“La Provincia di Lucca è una delle prime che ha aderito a questa iniziativa nazionale – afferma il commissario provinciale Paolo Marcheschi – e di questo ne siamo orgogliosi. Fratelli d’Italia è l’unico partito che è rimasto coerente alle proprie idee e posizioni e non a caso è anche l’unico che ha continuato a crescere in questi ultimi mesi, segno che i cittadini apprezzano la nostra coerenza in questo momento in cui cambiare idea è comodo e facile”.
Le firme potranno essere raccolte sia online (clicca qui) che nelle sedi comunali del partito, oltre che nei gazebo sul territorio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.