Centrodestra: gara per 2 spazzatrici, silenzio assordante

“Silenzio assordante sull’appalto da 600 mila euro di Sistema Ambiente”. Il centrodestra torna a chiedere chiarezza all’amministrazione Tambellini, in particolare all’assessore Raspini e a Sistema Ambiente stessa, sul bando di gara per la fornitura a noleggio a lungo termine di due spazzatrici per oltre 600 mila euro, che ha visto la partecipazione di una sola ditta che poi si è aggiudicata l’appalto.

“Nessuna risposta – commentano i consiglieri comunali di opposizione – è stata data alle nostre domande pubblicate dai mass media un mese fa, in merito al fatto se la scarsa partecipazione alla gara fosse o meno dovuta alla presenza nel bando di caratteristiche tecniche talmente stringenti, che solo l’unica azienda partecipante poteva avere. Così come ancora non è arrivata risposta se risultava che il delegato dell’unica ditta partecipante, presente come da verbale all’apertura della gara, abbia o meno rapporti di parentela stretti con un ex collega del responsabile del procedimento”. “Vogliamo andare fino in fondo a questa vicenda e annunciamo fin da subito – concludono i consiglieri comunali di centrodestra – che chiederemo come primo atto la convocazione della commissione controllo e garanzia per far luce su questo appalto nell’interesse di tutta la collettività lucchese. Sistema ambiente è infatti un azienda a maggioranza pubblica e svolge per conto dell’amministrazione comunale il servizio di igiene urbana su tutto il territorio del comune di Lucca”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.