Pd centro: “No a ricatti su piano traffico e sosta”

“Sul tema della sosta e della mobilità nel centro storico tutti, anche i dirigenti della Confcommercio, dovrebbero sentirsi parte della classe dirigente di questa città”. Così il segretario del circolo del centro storico del Pd, Roberto Panchieri.

“Non servono le polemiche sterili e le prove muscolari – dice – Serve riconoscere i problemi per quello che sono e cercare, insieme, di trovare una soluzione. Altrimenti sarà un tutti contro tutti, un assurdo commercianti contro residenti e, alla fine, il danno per l’intera città sarà assicurato. Si riprenda a ragionare e si vada avanti per gradi, sapendo che alcuni aspetti, il problema del carico-scarico delle merci, ad esempio, sono un vero scandalo e che la soluzione, prendendo spunto da quanto già fatto in modo radicale in alcune città del Nord, va trovata subito. L’amministrazione comunale, chiarendosi le idee al suo interno se c’è bisogno, ha l’onere di spiegare per bene le cose, di ascoltare, di promuovere una riflessione comune e di arrivare alla sintesi, procedendo per gradi ed in modo sperimentale, ma senza farsi bloccare. Il criterio è la valorizzazione ordinata e sostenibile del centro storico che non può sottostare al ricatto di nessuno”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.