Quantcast

Nuovo direttivo per SiAmo Lucca: ‘Siamo determinanti’

Nuovo direttivo per SìAmoLucca, a seguito della recente unione con Lucca in Movimento. E’ stata infatti eletta in questi giorni la guida della lista civica unica, che ora conta su due vicepresidenti (Claudia Salas Lazzari e Cinzia Barabini) e sul segretario politico Roberta Betti. Del gruppo fanno parte di diritto i cinque consiglieri comunali Serena Borselli (vicecapogruppo) Cristina Consani, Alessandro Di Vito, Remo Santini (che rimane alla presidenza della lista civica) e Enrico Torrini, affiancati nell’organo dirigenziale da Lorenzo Natali, Moreno Marcucci, Giampiero Micheli, Roberto Dolce e Daniele Marchi, mentre a ricoprire il ruolo di probiviri sono stati chiamati Fabrizia Vornoli Leone e Giovanni Marchi. Del comitato fa parte anche Carolina Faina nel ruolo di segreteria organizzativa.

“SìAmoLucca e Lucca in Movimento, attraverso la loro unione, rappresentano ora una forza del 15 per cento in base ai voti ottenuti durante l’ultima tornata elettorale amministrativa del 2017 – si legge in una nota – ed è quindi sempre più centrale nella politica lucchese. I rappresentanti della lista, giunti alla metà del mandato amministrativo, hanno iniziato a organizzare nuovamente incontri sul territorio, nella consapevolezza che va coltivato costantemente il rapporto con gli abitanti di quartieri, paesi e frazioni per evitare il distacco con la politica che si riscontra di solito in coincidenza con le tornate elettorali per l’elezione del sindaco, laddove le consultazioni sono slegate da quelle nazionali”. “Proprio per questo SìAmoLucca – conclude il documento – ritiene si essere l’interlocutore principale dei partiti anche in vista dei prossimi appuntamenti con le urne, a partire da quello della primavera del 2020 con l’elezione del nuovo consiglio regionale e del nuovo presidente della Regione Toscana”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.