Provincia, partiti e civiche con Giovannetti: “Niente sconti al Pd”

“Ringraziamo il sindaco Giovannetti per la sua disponibilità a candidarsi a presidente della Provincia per il centro destra. Una candidatura chiara, netta e autorevole che rispecchia appieno quelli che sono i valori fondanti della nostra coalizione, da sempre all’opposizione del Pd e della sinistra che provano, anche in queste elezioni, a candidarsi sotto mentite spoglie con una finta lista civica, che invece ha, al suo interno, autorevoli esponenti del partito democratico”. Lo scrivono in una nota le segreterie provinciali di Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia, Cambiamo, SiAmoLucca e le altre liste civiche del territorio.

“Giovannetti – proseguono – è una persona che ha una grande esperienza politica e la cui militanza ed impegno nel nel campo del centrodestra è sempre stato puntuale e cristallino. E per le sue qualità umane e politiche si è messo, ancora una volta, a disposizione della nostra coalizione con grande umilità e spirito di servizio e sacrificio”.
“Presentando queste candidature, vogliamo garantire a tutti i nostri concittadini controllo e monitoraggio costante degli organi provinciali – proseguono partiti e liste civiche – Lo dobbiamo ad un sistema democratico che, con questa riforma promossa dalla sinistra, è stato letteralmente calpestato. Esprimiamo infatti il nostro dissenso nei confronti di una legge truffa come è stata quella della riforma delle province elaborata dal Pd e che ha generato solamente caos: non c’è stato nessun risparmio tangibile per i contribuenti, ma solo un aumento dei disservizi ed il sovrapporsi delle competenze. Una riforma senza senso che ha solamente tolto rappresentatività politica ai territori”.
“Con questo sistema la Provincia si è trasformata nell’ennesimo poltronificio targato Partito Democratico – conclude la nota – Basta solo vedere come Menesini ha gestito anche le procedure relative all’organizzazione del rinnovo per il consiglio provinciale. Non faremo sconti, né ora né mai: siamo all’opposizione della sinistra, del Pd e di questa imbarazzante gestione di quello che un tempo era un organo amministrativo di grande importanza e rappresentanza territoriale”.
I  candidati consiglieri della lista Alternativa civica di centrodestra sono Ilaria Benigni (Lega, Capannori), Yamila Bertieri (Lega, Borgo a Mozzano), Serena Borselli (SìAmoLucca, Lucca), Melania Ferrari (Cambiamo, Molazzana), Riccardo Giannoni (La Porcari che Vogliamo, Porcari), Matteo Marcucci (Pietrasanta prima di tutto), Mirco Masini (Lega, Massarosa), Matteo Petrini (Fdi, Capannori) e Matteo Scannerini (Forza Italia, Capannori).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.