Quantcast

Centrodestra: “Comune ha dimenticato giornata della disabilità”

"Nessuna iniziativa per la giornata internazionale"

“Oggi, 3 dicembre, è la giornata internazionale delle persone con disabilità, ma il Comune non ha organizzato nessuna iniziativa di sensibilizzazione su questo tema. Una mancanza, non c’è dubbio, della quale ci stupiamo. Ma anziché fare polemica su questo, e voler trasformare in contrapposizione politica anche un argomento così delicato, cogliamo l’occasione di questa ricorrenza per rilevare che su questo fronte Lucca ha ancora molto, troppo da fare”. Lo sottolineano in una nota i gruppi consiliari di lista civica e partiti di centrodestra.

“Se da un lato un’iniziativa oggi avrebbe comunque aiutato a tenere alta l’attenzione su questo tema – sostengono i consiglieri comunali di opposizione – dall’altro vogliamo ribadire l’urgenza della nomina del garante dei diritti dei disabili. Una proposta da noi elaborata e avanzata, successivamente sposata dalla commissione sociale, che avremmo voluto vedesse la luce entro quest’anno, ma che invece slitterà al 2020 e su cui bisogna imprimere un’accelerazione, fare presto. Sarebbe stato bello che proprio in occasione del 3 dicembre si fosse potuta annunciare una svolta”. L’auspicio di civici ed esponenti di centrodestra è che il traguardo venga raggiunto quanto prima.

“Ovviamente riteniamo che il garante che sarà individuato debba essere assolutamente una figura senza legami con i partiti nè passati nè presenti – sottolineano ancora i consiglieri comunali di opposizione – E’ tuttavia fondamentale anche il monitoraggio territoriale delle persone con disabilità, un sondaggio tra le famiglie per verificare la qualità dei servizi di assistenza scolastica data sempre “per consuetudine”, che non ci siano in futuro da intraprendere piu’ battaglie per dare le ore di assistenza specialistica e in particolare pianificare finalmente  un piano di abbattimento delle barriere architettoniche”.

Concludono lista civica e partiti di centrodestra: “In queste ore il Comune si è lavato la coscienza, scrivendo ai componenti del Tavolo della disabilità per ribadire il proprio sforzo su questi temi, ma non e’ piu’ tempo di promesse vane. Tutto questo impegno sinceramente non lo vediamo: tuttavia, affinché possano finalmente esserci passi avanti, noi del centrodestra continueremo a fare la nostra parte”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.