Circo con animali, presidio dei comitati

Cittadini per l'Ambiente: "La giunta si impegni a trovare il modo di vietarli"

Torna il circo con gli animali e gli ambientalisti tornano in presidio. Lo annuncia il comitato Cittadini per l’Ambiente di Lucca, che interviene dopo il dibattito sul tema che c’è stato anche ieri sera in consiglio comunale.

“Con rammarico – si legge in una nota – prendiamo atto dell’ennesimo segnale di prepotenza fatto da una compagnia circense che sarà attendata a Lucca nei prossimi giorni. Nulla è valsa l’opera dell’amministrazione che si è contrapposta alla presenza di tendoni con gli animali, nulla è valsa la volontà politica di fare capire che Lucca è una città che non vuole circhi con animali, nulla è valsa la volontà di centinaia di cittadini che non apprezzano il circo con gli animali e che con temperature bassissime hanno manifestato davanti ai tendoni negli ultimi anni”.

“Prima con ricorsi infiniti, poi con l arrogante idea di insistere e alla fine, complice un parlamento che non è stato capace di portare a termine l’iter legislativo che aveva intrapreso, ecco che tornano a Lucca. Il nostro movimento e tutte le associazioni – si legge ancora nella nota – che sono vicine ai diritti degli animali manifestano il loro dispiacere. Saremo a fianco dell’osservatorio affari animali affinché acceleri il processo di regolamentazione del rapporto uomo animali, lavoro che sta tenendo occupati da mesi i membri e che ringraziamo per lo sforzo intrapreso”.

“Chiediamo a chi siede in consiglio comunale – dicono dal comitato Cittadini per l’Ambiente -, al suo presidente e alla giunta di accelerare i processi che permettano, finalmente, di dire addio o almeno disincentivare l’uso di animali sul territorio comunale. Chiediamo altresì ai cittadini di scendere in campo durante i nostri presidi davanti al tendone, affinché si capisca che Lucca è una città accogliente per i circensi ma non per quei circensi che adoperano animali nei loro spettacoli”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.