Blocco Studentesco, manifesti ‘politici’ in omaggio a Capitan Harlock

"Il personaggio di Matsumoto incarna l'archetipo del combattente per la libertà"

Omaggio al personaggio di Capitan Harlock dal Blocco Studentesco con manifesti affissi anche in provincia di Lucca.

Che tutti gli stupidi e i vigliacchi imparino a temerci! è il motto scelto per celebrare il pirata spaziale creato dalla mente di Leiji Mastumosto a quarant’anni dalla sua apparizione sullo schermo italiano.

“Perché Harlock? – spiega la nota del movimento – Perché la lotta di Harlock, scevra di facili entusiasmi o di ottimismi fallaci, acquista connotazioni prettamente eroiche. Il Capitano incarna l’archetipo del combattente per la Libertà, nello squallore senza vita del mondo decadente immaginato da Matsumoto”.

“Il monito che si scaglia come un fulmine dai nostri manifesti – conclude la nota – è un invito a combattere senza paura per quello in cui si crede, a vivere liberi e non incatenati ai giudizi dei grandi, degli stupidi e dei vigliacchi, a fare del nostro meglio, sempre, e a non disperare mai per il nostro futuro. I sogni non svaniscono, finché le persone non lo abbandonano: per chi non ha ancora abbandonato il suo sogno, sventola nel buio la nostra bandiera”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.