Lavori nei quartieri della periferia, plauso dei circoli del Pd

I segretari, da Sant'Anna a Sant'Alessio: "La strada intrapresa è quella giusta"

Lavori nei quartieri della periferia, plauso dai circoli del Pd fuori delle mura. Arriva in una nota a firma dei segretari dem di Sant’Anna, Oltreserchio, Lucca Est, Lucca Sud, Ponte a Moriano e S. Alessio

“In questi giorni sono state annunciate alcune importanti novità che riguarderanno i quartieri periferici della città. Si tratta dell’installazione di quattro nuove stazioni dell’acqua come quella presente in piazza Curtatone, che saranno posizionate a Santa Maria a Colle, a Ponte a Moriano, a San Filippo e a Pontetetto, e del ripristino dell’illuminazione pubblica al Piaggione. Due interventi che andranno a migliorare significativamente la qualità della vita dei cittadini residenti in queste zone”.

“Si tratta, in ordine temporale – proseguono – solo delle ultime due importanti novità che interesseranno le frazioni della periferia di Lucca e che si inseriscono in un piano più ampio di riqualificazione e di miglioramento di queste zone della città. Oltre ai progetti dei quartieri social, che stanno cambiando volto a zone popolose come Sant’Anna, San Vito e San Concordio, l’amministrazione comunale sta attuando numerosi altri interventi volti a migliorare la qualità della vita e la sicurezza della periferia. Citiamo, infatti, l’avvio, proprio in questi giorni, della polizia di prossimità, ma anche il servizio di pulizia meccanica delle strade e l’installazione di fototrappole per contrastare l’abbandono di rifiuti nell’ambiente, nonché la prossima realizzazione del collegamento fognario Nozzano – Pontetetto, che garantirà finalmente, dopo decenni, un sistema fognario anche alla zona dell’Oltreserchio. Realizzazione di un impianto polisportivo ed estensione delle fognature anche a Santa Maria del Giudice, con i lavori che partiranno questa estate”.

“Insomma – concludono i segretari – l’amministrazione Tambellini sta realizzando ciò che aveva promesso in campagna elettorale, ovvero un’attenzione e una cura sempre crescente per le zone periferiche della città. C’è ancora molto lavoro da fare, ma la direzione intrapresa è quella giusta. Da parte nostra va il plauso a tutte queste importanti iniziative, ma anche la richiesta di continuare in questo solco per fare in modo che il gap tra centro e periferia venga colmato sempre di più, continuando nell’opera di ascolto e confronto con i cittadini che queste zone le vivono e le conoscono”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.