SiAmo Lucca compie tre anni: “In prima fila contro gli errori della giunta Tambellini”

Il direttivo della lista civica ha tracciato il bilancio della prima metà del mandato all'opposizione

“Proseguire sulla strada intrapresa, puntando però sempre di più sulle proposte alternative a quelle profondamente sbagliate dell’attuale giunta, per rilanciare e far crescere la nostra città”. È la linea emersa dal direttivo di civica SìAmoLucca, che si è riunito per fare il punto della situazione a metà del mandato amministrativo.

La lista civica, che è rappresentata nelle istituzioni da cinque consiglieri comunali e da una consigliera provinciale, rinnova così il proprio impegno con ulteriore slancio.

Rappresentiamo il motore dell’opposizione all’amministrazione Tambellini e vogliamo andare avanti con determinazione all’interno della coalizione di centrodestra con cui ci siamo presentati alle scorse elezioni – si legge in una nota – Cardine della nostra azione restano gli incontri sul territorio con i cittadini, di cui a breve comunicheremo altre date, l’elaborazione di idee alternative a quelle che sta portando avanti l’attuale amministrazione  e l’impegno per far sì che Lucca possa davvero tagliare traguardi ambiziosi all’insegna dell’ascolto e dell’elaborazione di progetti all’altezza di una comunità che merita riconoscimenti importanti, quali patrimonio dell’Unesco e capitale della cultura, insieme ad un rilancio infrastrutturale e della qualità della vita”.

“Un impulso che può arrivare, come fatto fin qui – conclude SiAmo Lucca – da chi pensa esclusivamente all’interesse dei lucchesi, senza imposizioni dall’alto. Rimarrà anche forte la nostra sensibilità ai temi della sanità, del sociale e sulle problematiche della disabilità”.

Al termine della riunione, una torta per festeggiare un compleanno speciale: SìAmoLucca infatti, lanciata nel gennaio del 2017, ha compiuto 3 anni. E vuole rimanere protagonista e centrale sulla scena politica locale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.