Galletti (M5S) a Lucca: “Un programma dal basso per le regionali”

La candidata presidente: "Lavoriamo a testa bassa, occhio a darci per morti"

Proseguono gli incontri della candidata presidente della Toscana per il Movimento 5 Stelle, Irene Galletti, con gli attivisti delle province.

Ieri (17 febbraio) è stata la volta di Lucca, dove in serata Galletti ha illustrato le modalità di costruzione del programma partecipato a livello territoriale. Nelle prossime ore il meetup individuerà due referenti provinciali che avranno il compito di raccogliere e condensare le proposte concrete che arriveranno dalla base.

“Entro marzo il nostro programma sarà pronto – ha sottolineato la candidata – Un programma frutto dell’esperienza maturata dagli attivisti e dai consiglieri comunali sui territori nel corso degli ultimi anni. Un programma che nasce dal basso e che avrà l’ambizione di dettare l’agenda per la Toscana dei prossimi 5 anni”.

Alla riunione hanno partecipato decine di attivisti provenienti da tutta la provincia di Lucca, il portavoce in Consiglio comunale, Massimiliano Bindocci, il consigliere di Capannori, Simone Lunardi, e Manuela Bellandi, da qualche giorno entrata a far parte del gruppo dei facilitatori regionali.

“Il tempo delle frizioni interne e delle scissioni, che recentemente hanno interessato proprio Lucca, è finito – ha concluso Galletti – Ora lavoriamo a testa bassa, tutti insieme, per un obiettivo comune: migliorare la qualità della vita ai cittadini della Toscana, attraverso un nuovo modello di sviluppo che non lasci indietro nessuno e sia realmente inclusivo.  Occhio a darci per morti, c’è un’energia tutta nuova nell’aria e noi siamo pronti a catalizzarla”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.