Quantcast

Elezioni Viareggio, summit del centrodestra per il candidato

Recaldin, Simoni e Marchetti: "Sarà la sintesi migliore per la città e i cittadini"

Si avvia verso la fase finale la definizione del candidato sindaco per il centrodestra per le amministrative di Viareggio della prossima primavera. Stamani l’incontro tra i vertici di Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia, con Andrea Recaldin, Massimiliano Simoni e Maurizio Marchetti, ha ribadito la compattezza della coalizione di centrodestra che si prepara a sfidare “una sinistra di nuovo divisa, tra Partito Democratico da una parte e Del Ghingaro dall’altra”.

“Siamo convinti che a breve potremo svelare il nome del candidato sindaco che dovrà farsi carico di far rinascere Viareggio – dichiarano Recaldin, Simoni e Marchetti – Abbiamo affrontato con consapevolezza e determinazione questi mesi dove ogni nome è stato valutato senza pregiudizi e preclusioni di sorta al fine di poter arrivare alla sintesi migliore per il futuro di Viareggio e dei suoi cittadini”.

“La città ha voglia di cambiare; è un sentimento che si percepisce stando proprio in mezzo alla gente – concludono Recaldin, Simoni e Marchetti – abbiamo quindi una grande responsabilità nei confronti dei nostri elettori e vogliamo vincere questa difficile sfida affrontandola nel migliore dei modi. Il clima è positivo e anche tra le forze del centrodestra in campo mai come oggi si respira stima, fiducia e rispetto reciproco. Il centrodestra, quando è unito, può davvero fare la differenza ed essere un punto di riferimento non solo per chi si riconosce nei movimenti politici che lo rappresentano ma anche per quel mondo civico moderato e della società civile che vuole un cambio di passo e dei partner autorevoli e credibili con cui amministrare la città”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.