Commissione urbanistica non convocata da due mesi, l’opposizione: “Basta attese inutili”

Testaferrata, Barsanti e Torrini: "Da trattare temi attuali ed importanti"

“La misura è colma”. A dichiararlo sono i consiglieri Simona Testaferrata, Fabio Barsanti ed Enrico Torrini in merito alla gestione della commissione urbanistica che, denunciano i consiglieri, non è più stata convocata da ormai diversi mesi, nonostante le richieste presentate.

“I lavori della commissione urbanistica devono essere ripresi velocemente – affermano i consiglieri di opposizione – perché questo immobilismo è inaccettabile; i temi da trattare sono attuali ed importanti, in primis l’ex Manifattura, il cui progetto della società Coima è stato depositato in Comune. Su questo tema sensibile per la città, inoltre, l’opposizione ha richiesto un consiglio straordinario ad hoc, al quale vorremmo giungere dopo un primo confronto in commissione.”

“Le nostre richieste – continuano Testaferrata, Barsanti e Torrini – in questo periodo sono state inviate al vicepresidente della commissione, in quanto ancora la maggioranza non è riuscita ad individuare un nuovo presidente; anche questo argomento rappresenta un ritardo nei lavori, per non parlare dell’avanzamento del piano operativo”.

“Le premesse di una convocazione urgente – concludono i consiglieri – ci sono tutte, basta attese inutili”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.