Quantcast

Lucca, giunta e dirigenti comunali si tagliano lo stipendio per l’emergenza

Il denaro risparmiato servirà per le assicurazioni dei dipendenti dell'amministrazione

Bel gesto del sindaco, degli assessori e dei dirigenti comunali del Comune di Lucca che hanno deciso di rinunciare ad una parte delle loro indennità per acquistare l’assicurazione straordinaria Covid-19 a tutti i dipendenti del Comune di Lucca, impegnati in prima linea nella gestione dell’emergenza e nello svolgimento dei servizi essenziali. Gli uffici ragioneria e personale stanno definendo l’iter, ma l’ufficialità ormai è certa.

“Come rappresentanza sindacale unitaria non posso che condividere questa decisione – commenta Stefano Leporale, rsu del Comune di Lucca -. Si tratta di un’assicurazione speciale Covid-19, che nasce proprio per fornire ulteriori garanzie ai lavoratori. La decisione di acquistarla con le risorse presenti nel fondo di indennità degli amministratori e dei dirigenti del Comune dimostra come in questo momento ci sia unità totale su tutte le decisioni da prendere e massima condivisione. Una decisione non banale, che speriamo venga presa a modello anche dagli altri enti del nostro territorio”.

Il Comune di Lucca è attivo, tutti i servizi essenziali sono svolti e garantiti e i dipendenti stanno lavorando in smart-working, così da evitare il più possibile di spostarsi e di avere contatti diretti.

“Condividiamo e apprezziamo – aggiunge Leporale – anche le nuove modalità organizzative che sono state adottate proprio a tutela dei lavoratori da parte dell’amministrazione comunale e dell’ufficio personale, che sta cercando in tutti i modi di affrontare, non tralasciando le serie difficoltà del momento, questa pandemia con tutti gli strumenti anche innovativi che ha a disposizione. Raccomandiamo inoltre a tutti i colleghi di rispettare le disposizioni trasmesse dal Ministero della Salute e le direttive del dirigente del personale del Comune di Lucca. A tutela dei lavoratori e nello spirito di massima collaborazione ho chiesto al dirigente del personale di provvedere con opportuna circolare a elencare tutti gli istituti previsti dal contratto nazionale e dalla normativa aggiornata che possono essere utilizzati dai dipendenti e a cui gli stessi possono fare riferimento per formalizzare situazioni pregresse. Come rappresentanza sindacale diamo la massima disponibilità di collaborazione e condivisione per affrontare questa difficile situazione, restiamo a disposizione di tutti i lavoratori e auguriamo una pronta guarigione al sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini, a cui va tutta la nostra vicinanza”.

L’assicurazione straordinaria Covid-19 assicura un’indennità giornaliera di 100 euro per ogni giorno di ricovero (causato dal Coronavirus) superiore al settimo e per un massimo di ulteriori dieci giorni. È prevista inoltre anche un’indennità di convalescenza, pari a 3000 euro, per i ricoveri di terapia intensiva: le due indennità sono sommabili. Inoltre sono a disposizione dell’assicurato e di tutta la famiglia una serie di servizi di assistenza post-ricovero.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.