La commissione sociale si terrà in videoconferenza

Lucca, la decisione del presidente Ciardetti e dell'assessore Giglioli

La commissione sociale del Comune di Lucca si svolgerà in videoconferenza. È questa l’idea dell’amministrazione comunale, sviluppata dall’assessora alle politiche sociali, Valeria Giglioli, e dal presidente della commissione sociale, Pilade Ciardetti, che ha attivato i responsabili dei servizi informatici di Palazzo Orsetti e gli uffici di segreteria per definire tutti i passaggi formali necessari per tenere la commissione in videoconferenza.

Un modo per affrontare al più presto le tante tematiche che stanno investendo in prima persona famiglie e cittadini a causa dell’emergenza Coronavirus e per aggiornare i membri della commissione sulle tante iniziative che l’amministrazione, il centro operativo comunale di Protezione Civile e gli uffici del sociale stanno coordinando e promuovendo per rispondere alle fasce più fragili della popolazione.

Stessa modalità di lavoro anche per il tavolo delle disabilità: anche in questo caso la riunione sarà organizzata da remoto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.