Forza Nuova: “E’ dittatura sanitaria, non ci stiamo”

Il segretario nazionale Fiore: "Gli italiani in rivolta ci troveranno al loro fianco"

“Conte o Draghi facce della stessa medaglia: è dittatura sanitaria, gli italiani in rivolta troveranno Forza Nuova al loro fianco”. E’ questa la presa di posizione di Fn Lucca.

“In un clima di terrore informatico-poliziesco in cui Zuckerberg ci avverte, bontà sua, che sta per chiudere i social (rei di mettere in discussione le verità del deep State) e Cairo, Berlusconi e YouTube vogliono imporre agli italiani la lettura esclusiva dell’epidemia che diffondono i media ufficiali – si legge nella nota – si profila, con le sponsorizzazioni bipartisan di Giorgetti, Monti, Cacciari e Renzi, l’avvento del governo Draghi, dopo le voci insistenti su un esecutivo di unità nazionale e l’editoriale programmatico dell’ex presidente della Bce sul Financial Times, il segretario nazionale di Forza Nuova Roberto Fiore illustra la linea dura del suo movimento politico”.

“Per noi questo – sottolinea Fiore – non sarà certo il Governo del salvatore della Patria, ma quello del medico in grado di firmare soltanto il certificato di morte dell’Italia. La fame è già una realtà e la protesta inizia a venir fuori. Conte o Draghi sono facce della stessa medaglia di una dittatura sanitaria che va denunciata e combattuta con forza. Gli Italiani in rivolta – conclude Fiore – troveranno Forza Nuova al loro fianco”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.